La Serie di Jerry Bergonzi parla Italiano

Aggiungi un commento all'Articolo

Nell’ambito dell’opera di traduzione dei classici della letteratura didattica jazz in italiano, la Volontè & Co. ha pubblicato, a cavallo tra il 2011 e il 2012, due importanti testi dalla famosa serie di Jerry Bergonzi Inside Improvisation. Si tratta dei volumi 1 e 2, rispettivamente Melodic Structures e Pentatonics tradotti con grande accuratezza da Roberto Spadoni.

La valenza didattica di tutta la serie di Bergonzi è ben nota in ambito accademico, basti qui dire che in pochi anni i suoi testi sono divenuti dei classici adottati da numerose scuole di musica in America e nel mondo ed hanno dato un contributo notevole e permanente alla didattica musicale.

Si tratta di diverse monografie ognuna dedicata ad uno specifico aspetto dell’improvvisazione, con taglio pragmatico ed analitico e incentrate sul fare musica, che sezionano e razionalizzano un dato argomento nell’ottica della facilità di apprendimento e la padronanza da parte dello studente, fornendo a quest’ultimo il background teorico strettamente necessario al campo in esame e soprattutto alla sua comprensione operativa e musicale. Ognuno dei testi può essere studiato da solo, senza un’ordine specifico e soprattuto senza riferimenti teorici o musicali da scovare in altri libri, compresi quelli della serie stessa.

Nello specifico dei testi tradotti in italiano, nel Volume 1, Melodic Structures, viene affrontato l’importante argomento che va sotto il nome di “Playing the Changes”, cioè suonare gli accordi o sugli accordi, riferendosi con questa locuzione alla capacità di improvvisare linee melodiche che evidenziano completamente l’armonia di un brano. Il metodo proposto da Bergonzi è a un tempo semplice e potente, si tratta di associare ad ogni accordo diverse cellule melodiche composte di 4 note che per loro natura contengono già tutte le informazioni armoniche dell’accordo stesso. Attraverso l’uso di queste cellule melodiche e di tutte le loro possibili permutazioni (le cosiddette Permutazioni di Bergonzi) vengono create melodie che esprimono in maniera chiara e immediata gli accordi di una progressione, ma questo è solo l’inizio. Una volta che lo studente sviluppa la capacità di visualizzare mentalmente queste strutture, il testo si spinge progressivamente verso tecniche più avanzate, come la combinazione di strutture, l’uso delle estensioni degli accordi e molto altro ancora. I numerosi esercizi proposti sono relativi a strutture armoniche di famosi brani standard jazz, tutte registrate sul CD allegato al testo e suonate da una sezione ritmica stellare, insieme a diverse tracce d’esempio suonate dallo stesso Jerry Bergonzi al sax. È un testo che non può assolutamente mancare nella libreria di ogni serio jazzista e che non tarderà a dare i suoi frutti già dopo uno studio iniziale.

L’altro testo tradotto è il Volume 2, Pentatonics, ed è facile immaginarne l’argomento, le scale pentatoniche. Quello che invece non si immagina, ma si constata a posteriori, è che le scale pentatoniche non avranno più segreti dopo lo studio di questo bellissimo volume. Dalla costruzione e l’uso delle pentatoniche più comuni alla scoperta di sonorità moderne e sorprendenti attraverso scale pentatoniche con diversi gradi di alterazione e ancora, tecniche per lo sviluppo melodico e della velocità, variazioni ritmiche, pentatoniche a toni interi e poli-pentatoniche. Un testo completo sull’universo di queste meravigliose scale, ricco di esempi su brani standard e patterns che si rivelano trampolini di lancio per lo sviluppo di idee nuove e personali. Anche in questo volume è presente un CD con tutte le basi registrate, suonate da una eccellente sezione ritmica, e numerosi esempi ed esercizi suonati al sax dallo stesso Bergonzi.

Unisciti ai 118 jazzisti già iscritti!

6 Commenti

    1. Jazzpaths Staff ha detto:

      Buonasera Nicola, seguendo i link presenti nell’articolo verrai indirizzato ad una pagina dove avrai la possibilità di acquistare i testi. Per comodità li riportiamo anche qui di seguito:

      Volume 1: Melodic Structures
      Volume 2: Pentatonics

      I link forniti sono relativi al prezzo più basso che siamo riusciti a trovare, alternativamente puoi acquistare i volumi di Bergonzi in italiano direttamente dall’editore Volontè & Co.

      1. Davide ha detto:

        Il problema è che il volume 2 sulle pentatoniche non è disponibile

        1. Jazzpaths Staff ha detto:

          Ciao Davide, probabilmente si tratta di una mancanza temporanea, puoi aspettare qualche giorno per vedere se il testo ritorna disponibile o contattare il sito del venditore. Alternativamente potresti richiedere una copia direttamente all’editore attraverso questo link: Richiedi una Copia.
          Scrivici pure se hai problemi.

Lascia un commento

Ultimi Articoli